santa muerte tarocchi

I tarocchi della SANTA MUERTE, i miei preferiti, non sono un mazzo di tarocchi comune, ma oltre ad avere un tripudio di colori, che predispongono alla positività alla leggerezza, festeggiano la vita. La tradizione di queste carte onora la vita traendo issirazione da antichi culti e credenze pre-colombiane (io gioco in casa, leggi la mia storia qui)

Nascono così feste e tradizioni colorati e floreali come la “SANTA MUERTE”, la “CALAVERA CATRINA” e il “DIAS DE LOS MUERTOS” conosciuto da noi come il giorno dei morti. Spesso la morte ci sembra qualcosa di negativo, che fa paura, così ci hanno insegnato, allo stesso tempo può essere considerata l’opposto del concepimento, l’uomo si fa materia e questa cresce, si evolve, acquista consapevolezza, si trasforma e ritorna all’UNIVERSO nel momento della morte.

Ma la morte non è la nostra fine, ma solo quella del nostro “io materiale”

La SANTA MUERTE non risponde alle esigenze umane. Non tiene conto dell’avidità, del potere, del successo, della materialità, ma ci mostra come le illusioni del nostro modo di vivere siano effimere. Ci chiede di vivere la nostra vita con intensità, come se fosse qualcosa di prezioso e fragile, devi averne la massima cura.

Abbiamo un intera vita di vantaggio sulla MORTE, per questo motivo ricordiamoci di non temerla, impara a vivere intensamente.