chakra

L’essere umano non é  solamente corpo fisico: ma possiede tanti altri  “corpi” invisibili, come ad esempio il corpo vitale e il corpo astrale, e il suo centro divino ed immortale, l’Io superiore.

Se c’è una debolezza o un disordine “nell’Io”, nel “corpo astrale” o nel “corpo vitale “potrai  avere delle conseguenze sullo stato del corpo fisico, tanto che si potrebbe affermare che le infermità e le malattie del corpo fisico traggono la loro origine e la loro causa a partire dai disequilibri degli altri elementi invisibili nell’uomo. Questi possono essere anche la conseguenza di un karma negativo creatosi in una vita precedente, possono essere il passato lontano e che non avendolo completamente eliminato resta al di sotto della soglia della coscienza.                                                   

Con il magnetismo, ovvero il fluido di energia che passa attraverso le mani del terapeuta, si possono riuscire a riequilibrare alcune disfunzioni nel corpo vitale e nel corpo astrale, sede dei chakras, e a curare certi disordini che si manifestano come conseguenza nel corpo fisico. Questo fluido di energia viene chiamato nel linguaggio orientale “prana”, vale a dire fluido vitale, queste sono chiamate comunemente vengono chiamate “pranoterapia”.  Nelle tradizioni dell’estremo Oriente, il “prana” e’ conosciuto con il nome di “Ki”.

ESERCIZIO DI BASE PER EQUILIBRARE I CHAKRAS

I chakras sono dei punti di energia e degli organi di percezione situati nel nostro corpo astrale. Nel caso in cui la percezione spirituale sia attiva, si mettono in movimento ed incominciano a ruotare.   

VEDIAMO DA SOLE COSA POSSIAMO FARE

Siediti in una posizione comoda, tenendo la colonna vertebrale diritta, ma senza sforzo o tensione:

 1° chakra : Muladhara : situato alla base della colonna vertebrale, tra gli organi genitali e l’ano. Concentrare l’attenzione in questo punto, chiudere gli occhi, visualizzare il colore rosso e pronunciare il suono prolungato (mantram) « Lam ».

 2° chakra : Svadisthana : situato verso il basso della colonna vertebrale, all’altezza degli organi genitali. Concentrare l’attenzione su questo punto, chiudere gli occhi, visualizzare il color arancio e pronunciare il suono prolungato (mantram) « Mam ».

 3° chakra : Manipura : situato nella zona detta del plesso solare. Concentrare l’attenzione su questo punto, chiudere gli occhi, visualizzare il colore giallo e pronunciare il suono prolungato (mantram) « Ram ».

 4° chakra : Anahata : situato nella zona del cuore. Concentrare l’attenzione su questo punto, chiudere gli occhi, visualizzare il colore verde e pronunciare il suono prolungato (mantram) « Iam ».

 5° chakra : Vishudda : situato nella zona della gola. Concentrare l’attenzione su questo punto, chiudere gli occhi, visualizzare il colore blu e pronunciare il suono prolungato (mantram) «Ham ».

 6° chakra : Ajna : situato alla radice del naso. Concentrare l’attenzione su questo punto, chiudere gli occhi, visualizzare il colore violetto e pronunciare il suono prolungato (mantram) « Om ».

 7° chakra : Sahasrara : situato alla sommità della testa. Concentrare l’attenzione su questo punto, chiudere gli occhi, visualizzare tutti i colori comme nell’arcobaleno oppure semplicemente il colore bruno-violetto e rimanere in silenzio per qualche minuto.

COME TI SENTI? SICURAMENTE STARAI BENE CON TE STESSA CON IL TEMPO IMPARERAI A CONCENTRARTI E A ASCOLTARTI!

LA VIDA NO ES LA QUE UNO VIVIÓ, SINO LA QUE UNO RECUERDA, Y CÓMO LA RECUERDA PARA CONTARLA

La vita non è ciò che hai vissuto, ma ciò che ricordi e come lo ricordi per raccontarla!

Richiedimi un consulto ora e insiemi cambiamo le tue stelle fallo QUI ora

Buena suerte

CAMILA